Attendibilità della Gesamtausgabe

Da Libro bianco.

Categoria: Voci

"L'edizione ufficiale delle opere di Heidegger è sospetta"



La Gesamtausgabe, cioè l'edizione integrale delle opere di Heidegger, è iniziata nel 1975 con la pubblicazione del volume 24 (Die Grundprobleme der Phänomenologie) ed è tutt'ora in corso (a marzo del 2019 erano apparsi 95 volumi dei 102 previsti).

Negli anni recenti si è inziato, dapprima in modo velato e poi sempre più apertamente, a insinuare che i curatori potrebbero aver "mescolato le carte", ossia che avrebbero volutamente "truccato" alcuni volumi allo scopo di nascondere il nazismo dell'Autore. Ciò sarebbe avvenuto occultando dei testi, espungendo passi "imbarazzanti", escludendo dalla base testuale fonti "compromettenti" (sicché vi sarebbero edizioni non autorizzate più attendibili di quelle "ufficiali"), o anche solo procrastinando l'uscita di volumi "scottanti" (in particolare il vol. 16 contenente gli scritti "politici" e i documenti relativi al rettorato).

L'accusa è particolarmente grave, poiché mette in discussione la buona fede dei direttori dell'Edizione e la scientificità del lavoro filologico dei curatori dei volumi - i quali sono tutti studiosi qualificati e rispettabili fino a prova contraria. In assenza di prove documentali (nessuna violazione delle regole di scientificità è mai stata contestata) l'accusa ha cominciato a circolare in forma allusiva e ammiccante, appoggiandosi alla generale diffidenza e al comune senso di fastidio per tutto ciò che ha l'aria dell'ufficialità ("verità ufficiali", "versioni ufficiali", ecc.), per poi prendere via via corpo come un fatto accertato e dimostrato ( «l'"Opera completa" [...] è tale solo di nome»!) - secondo il tipico meccanismo di formazione delle Voci.

Voce utilizzata nei seguenti articoli

2010610ICS

2021100IMM

2021203IRE

2051119IRE

2050814IAV

2061030ILE

2120708IMA

20131218IRE

2140314ICS

2150417ICS

Strumenti personali