2000404IMA02

Da Libro bianco.

Indice

L'opera e le lettere uscite in Germania

Il Manifesto, 4 aprile 2000


[]


Il più grosso volume delle opere complete di Heidegger, oltre ottocento pagine, è appena uscito in Germania con il titolo Reden und Andere Zeugnisse eines Lebensweges (Discorsi e altre testimonianze del cammino di una vita), ed è affidato alla cura del figlio di Heidegger, Hermann ormai più che ottantenne. Non è del tutto chiaro, dalla postfazione del figlio, se la scelta e l'ordinamento degli scritti, in gran parte inediti, risalgano ad Heidegger, ma sembra di sì, comprese le disposizioni per la lettura di alcune poesie di Hölderlin sulla sua tomba. Per la prima volta qui, in un'edizione ufficiale, figurano anche quegli scritti, ormai famosi, che testimoniano dell'adesione di Heidegger al nazismo: non solo il discorso del rettorato, ormai noto, e il suo commento, di qualche anno più tardi, ma anche gli scritti di occasione, sempre di quel periodo, ben più espliciti sul suo consenso. Il figlio non disconosce le responsabilità del padre, si limita a non accentuarne la rilevanza. Figurano anche alcune lettere ad Hannah Arendt, scelte probabilmente da Heidegger e adesso incorporate nell'epistolario completo (anticipiamo qui due lettere di Hannah: nella prima, la mancata dedica a Vita Activa va ascritta al risentimento derivato dalla rottura politica, che seguì alla adesione di Heidegger al nazismo. L'altra lettera è importante perché è la prima che segue al reincontro tra i due filosofi - presente anche la moglie di Heidegger cui si allude tra le righe - dopo circa vent'anni di separazione). In realtà questi scritti mostrano la continuità di un'esistenza in cui l'episodio del 1933, appare come naturale: nessuna cesura, solo qualche traccia di un rincrescimento, non di un errore tragico, in particolare in una lettera a degli studenti che lo interrogavano sul suo passato. Nella vita di Heidegger, anche dopo queste testimonianze, è difficile riconoscere qualcosa d'altro dal suo pensiero: è una vita il cui cammino sembra risolversi nella mera esecuzione di un compito mentale.



Voci utilizate nell'articolo

Assenza di autocritica


Metodi applicati

Altri articoli collegati

Strumenti personali